Trattamenti di medicina estetica nella zona perioculare

Il punto debole del viso è la zona perioculare. Con il passare del tempo questa zona è più esposta agli inestetismi che si riflettono in senso negativo sulla bellezza del viso. Uno dei segni che danno al viso un’espressione di stanchezza ed invecchiamento già in giovane età è rappresentato dalla comparsa di piccole rughe nella zona periorbicolare, oppure dalle borse nella zona palpebrale o dai cerchi scuri nella zona intorno agli occhi o dallo svuotamento del solco lacrimale. Alcuni di questi primi segni di invecchiamento possono evidenziarsi già intorno a 25-30 anni di età e riguardano sia uomini e donne di qualsiasi età. La zona contorno occhi è molto delicata e molto sensibile. La predisposizione genetica è la causa principale delle cosiddette occhiaie; inoltre, il sole, la stanchezza, lo stress cronico, l’abuso di alcol, il fumo, le diete drastiche, l’insonnia o l’eccesso di sonno, l’eccessivo consumo di sale, alcuni farmaci che possono determinare ritenzione idrica, problemi della salute (congiuntivite, allergie, problemi epatici, tiroide) sono alcune concause che determinano assottigliamento della cute ed ispessimento dello strato corneo già molto delicato. Negli ultimi tempi è sempre più frequente la richiesta di risolvere l’inestetismo in questione con trattamenti medici estetici che riguardano questa delicata zona. Non è facile a volte individuare la causa delle occhiaie o delle borse nella zona periorbitale. Perciò la visita medica preliminare è necessaria per la valutazione del problema e per la successiva scelta del trattamento più adatto per risolverlo. Pertanto, è opportuno ricordare che per trattare il viso e in particolare la zona periorbitale è necessaria, da parte del medico estetico, una buona manualità e una buona conoscenza dell’anatomia. Infatti, la cute della zona perioculare è più fragile, più sottile e più permeabile in confronto al resto del viso perciò richiede dei trattamenti più delicati ed efficaci. La medicina estetica ha fatto grandi passi per sviluppare terapie mediche - estetiche non invasive per trattare in modo soddisfacente gli inestetismi del viso. I prodotti più efficaci che vengono utilizzati sono:

- I filler sia a base di acido ialuronico sia a base di idrossipatite di calcio;

- Peeling (la scelta del peeling viene fatta in base all’esperienza del medico);

- Biorivitalizzazione a base di acido ialuronico, vitamine ed aminoacidi.

I trattamenti medici più efficaci sono:

- Carbossiterapia;

- Radiofrequenza medica;

- Elletroporatore;

- Dermoabrasione o microdermoabrasione. 

Dott.ssa Svitlana Kovalenko 

Articolo del 24/08/2017

MiaEstetica.it © - P.iva 02869380549