Le labbra e l’armonia, il filler con Acido Ialuronico

Oggi parleremo delle labbra, del filler con acido ialuronico e dell’importanza che questa parte del viso rappresenta nelle donne, che le usano spesso come arma di seduzione, e negli uomini che puntano ad avere labbra più decise e turgide per acquisire maggiore sicurezza in sè. Molto ci sarebbe da dire sulle labbra, ma cercherò di essere sintetico e di focalizzarmi sull’ armonia, l’equilibrio e le varie tipologie di labbra esistenti. Iniziamo dicendo che tutto quello che vedete in TV, ovvero labbra stile gommone e zigomi eccessivamente pronunciati non sono interventi di medicina estetica, ma solo esagerazioni che rendono ridicoli chi li fa. Nel mio studio io amo seguire l’armonia e l’equilibrio del labbro basandomi anche sui canoni delle proporzioni usate da Leonardo da Vinci in sede di pittura… Capitano varie tipologie di labbra: Labbro fino o quasi inesistente che, grazie all’ acido ialuronico, riusciamo a creare quasi dal nulla e un labbro più importante da definire per mantenere l’equilibrio con il resto del viso. Le labbra sono indice di sensualità che si accentua trattando l’Arco di Cupido, un intervento che si può fare in tutti i pazienti dai 25 ai 70 anni perchè, come mi piace ricordare, la bellezza esiste anche in età avanzata e un labbro definito e idratato fa star meglio chiunque, aldilà di quello che possano pensare gli altri. Il mio consiglio è sempre quello di informarsi prima di sottoporsi al trattamento e vedere se il medico ha fatto un master universitario, dei corsi di aggiornamento, dei congressi… insomma, se sia un professionista vero che studia l’estetica del paziente, che ama il bello e che sappia fare un labbro equilibrato. Il trattamento è abbastanza veloce ed io eseguo la tecnica Paris Lips che, a mio avviso, è la più sicura. Le uniche complicanze possono essere lividi ed edemi, ma tutti reversibili che passano in pochi giorni. Ricordo infine che l’acido ialuronico Cross Linked è completamente riassorbibile in circa 6/12 mesi, ma questo dipende dal tipo e dalla qualità del prodotto utilizzato e dallo stile di vita del paziente. Si è visto che chi fuma le sigarette, oltre ad andare incontro al codice a barre, riassorbe più velocemente l’acido ialuronico avendo una durata minore del filler riempitivo. Concludo il mio approfondimento con una frase molto nota e d’effetto: “le labbra sono la fine del desiderio e l’inizio della passione”. Dr Andrea Menichelli Medico estetico, nutrizionista, tricologo Consigliere TME - Tutela Medici Estetici

Articolo del 23/10/2018

MiaEstetica.it © - P.iva 02869380549